La cura e pulizia del carlino non richiede troppi sforzi. 

Il suo pelo corto va spazzolato tutti i giorni durante il periodo di muta, mentre negli altri giorni dell’anno basterà farlo ad intervalli regolari quando ce n’è bisogno.

Periodicamente sono poi importanti i trattamenti contro le pulci e le zecche, così che si preservi da problemi cutanei.

Un’attenzione importante viene posta alle sue caratteristiche rughe, che per la loro conformazione vengono spesso a contatto con la sporcizia.

Per questo devono essere pulite e controllate ogni giorno, per evitare la formazione di batteri che potrebbero creare problemi alla pelle.

Anche l’igiene orale non va dimenticata, utilizzando dentifrici e spazzolini dedicati ai cani o snack appositi volti a prevenire i denti gialli o dolore alle gengive.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui